Chiesa e Condom… news

Di un annetto fa (ma è stata resa pubblica in Italia solo da un paio di giorni) la notizia che l’Arcivescovo di Maputo, città del Mozambico, il reverendo Francisco Chimoio, ha dichiarato, intervistato in via UFFICIALE da un inviato della BBC, che l’uso del profilattico non solo non serve a niente contro il contagio Aids, ma che anzi lo incentiva, poichè SA che due paesi europei (non meglio identificati) contagiano apposta i condom da esportare in Africa col virus dell’HIV, al fine di sterminare la popolazione africana nel giro di 100 anni e di re-colonizzare il continente nero. Si vanta quindi di aver diffuso tale notizia tra i suoi parrocchiani (i cattolici in Mozambico sono il 20% della popolazione) e di averli salvati. Ricorda che solo l’astinenza predicata dalla Chiesa Cattolca può realemtne salvarli dalla morte e dal contagio.
 
Ovvie le smentite (e l’incazzatura) delle associazione che realmente tentano di debellare il virus dell’AIDS in Africa, tra cui proprio Marcella Mahanjane, a capo dell’Associazione Nazionale in Mozambico contro l’Aids.
 
Ricordo infine che sono anni che la Chiesa Cattolica fa disinformazione contro il Condom Pro Aids: http://afuocolacuria.spaces.live.com/blog/cns!F9B14DBCCD750386!4250.entry?_c=BlogPart
 
Annunci

21 Responses to Chiesa e Condom… news

  1. Angelo says:

    cosa c’è da dire… ad idioti simili il virus glielo dovrebbero inoculare d’ufficio ed il profilattico metterglielo in testa

  2. Sandro says:

    Ma porca zozza! La cospirazione delle cospirazioni! Non so se ridere o incazzarmi…

  3. Zel says:

    Quoto Angelo.

  4. Tadd says:

    … Quella dell’arcipirla mi sembra un chiaro esempio di affezione da HIV celebrale.Scusate ma l’UE non ha replicato ad una dichiarazione così cretina che istiga alla diffidenza e al panico? Il vaticano non ha rettificato? Sinceramente mi sembra strano.

  5. Zel says:

    DA quello che ho letto sulla BBC e sul sito ufficiale anti aids del mozambico, solo alcune associazioni del posto hanno smentito tali voci, Per ora non o trovato niente di niente su posizioni di smentita vaticane.

  6. FrAnCeScO says:

    …grazie per il commento nella lettera a Dio. Mi è piaciuto! Circa questa notizia… io nn capisco perchè vi fate tanti problemi su queste cose. Nella Chiesa cattolica esiste una teologia. E una filosofia. Questa indipendente e connessa alla fede e alla ragione. Ora, il discorso sulla contraccezzione se vuoi criticabile quant vuoi ma irrazionale non è. Ci sono dei principi logici e a questi la chiesa si attiene. Complementarietà, unitività e procreatività. Rompere con essi è il peccato. Tutto qui. Sai, te lo dico in tutta franchezza e stima anche -almeno da parte tua questo atteggiamento non l’ho mai riscontrato direttamente- cosa mi urta dell’atteggiamento di molti atei agnostici e razionalisti? La stupidità e la grettezza dei termini e del linguaggio. In un confronto razionale\scientifico -fosse pure col peggior nemico- non si parla di arcipirla, coglioni di massa, etc etc nei confronti della controparte. Nè tanto meno si insultano o bestemmiano i punti di riferimento (nel mio caso Dio) del discernimento di fede o razionale o scientifico. E finchè sarà così continueranno a crearsi barriere, incomprensioni e rabbie di sorte. …tutto qua! ciao ciao francesco

  7. Juri says:

    Francesco, vanno bene i principi logici e la dottrina che cerca di insegnare dei valori.La Chiesa può fare questo.Quello che NON può fare è stravolgere la verità per fare in modo di essere più credibile e più ascoltata.Pochi giorni fa era il World Aids Day, e ho visto dei reperti molto recenti di vescovi (o comunque di importanti personaggi della Chiesa in Africa, non conosco bene la carica) in cui questi personaggi, in maniera del tutto falsa, dicevano che il preservativo poteva unicamente ridurre il rischio di contagio al 33%.Detto in termini numerici più facili da capire, alla terza volta che fai sesso, al massimo, ti prendi l’aids.Insegnando questo, che è totalmente sbagliato e credo che anche tu lo sappia (col preservativo la percentuale è 0%), si cerca di far in modo che i giovani siano astinenti, con l’unico risultato che quelli che non praticano l’astinenza finiscono solo con il non utilizzare il preservativo (che gli salverebbe la vita), perchè tanto sono così convinti che in ogni caso rischiano tanto lo stesso…Capisci dove sta il problema?

  8. Zel says:

    Don: nonostante non lo abbia dimostrato, apprezzo molto i suoi post, li trovo interessanti e ben scritti.A parte questo, non ho mai negato che la Chiesa possa dire la sua sule cose, ma, spero lo amemtterai anche tu, il discorso che fa questo Vescovo è vergognoso. E lo stesso vale per le false statistiche che la chiesa diffonde sui condom, nelle quali si dice che l’uso del preservativo è una delle maggior cause di diffusione del virus… questo trovo ribrezzevole (passatemi il termine) perchè si gioca sull’ignoranza delle persone del terzo mondo per metter loro paura al fine di rigirarli come si vuole e lasciandoli esposti al contagio. E’ vergognoso.Ti ricordo che non ho mai insultato apertamente nè bestemmiato, ma uso i termini che meglio si adattano, restando disperatamente sul rasoio dell’educazione, a quello che penso. Se dicessi quello che penso realmente, nei termini in cui lo penso, della chiesa e di alcuni suoi esponenti sarei passabile di denuncia temo! Hihi!

  9. GIUSEPPE says:

    Penso che molti esponenti della chiesa sarebbero lieti di ripristinare la caccia alle streghe. Tu certamente finiresti sul rogo!

  10. Zel says:

    MEglio sul rogo che cattolica!

  11. Angelo says:

    x giuseppemi sa che non basterebbero gli alberi della foresta amazzonica ,oggi.

  12. FrAnCeScO says:

    …lunsingato del tu complimento ti ringrazio… ti voglio bene anche io :-)buon dies natalis sol invicti…

  13. FrAnCeScO says:

    …nn mi ero accorto di questo commento scusa. Infatti, non ho mai detto che tu abbia mai insultato e bestemmiato. Ho detto solo che mi da fastidio quando altri lo fanno… perchè un vero laico ateo dovrebbe partire dai valori comuni dell’uomo per parlare e uno di questi è il rispetto. Ed è per questo che nonostante arriviamo pure a dircene di tutti i colori, almeno per me, fa piacere "scannarmi" con te. un pò diverso è l’atteggiamento di miriam e coo. Se mi dice di volermi bene lo deve fare perchè un uomo\donna è capace di farlo non perchè pateticamente Dio le indica di doverlo fare. Poi per fede dico che quel volersi bene sia anche un dono di Dio. è diverso, non credi?

  14. FrAnCeScO says:

    per juri e zel: scusami ma nn mi ero accorto nel blog di zel che mi avevi risposto. magari se ti va rispondermi ancora passa da me così me ne accorgo subito… anche perchè, capirai, sti gg sto particolarmente incasinato.vedi, capisco bene quello che detto. E sn consapevole anche che nella chiesa ci siano pure opinioni contrastanti su questo aspetto. il punto di partenza però è diverso. a livello intellettuale la chiesa propone ai giovani il modello matrimoniale che fa poggiare su tre principi, in fondo razionali, che sono procreatività, complementarietà ed unitività. Rompere con uno di essi è il peccato. e per fede decido di aderirvi o meno a questa proposta. nei casi particolari come aids la chiesa propone un altro modello di fede certamente duro ma non impossibile. Propone praticamente di unirsi al non senso della morte di Cristo unendosi col proprio non senso. il quale non senso acquista valore e senso nella misura in cui diventa sacrificio che vuole aiutare Dio nel suo progetto di redenzione. "questo è il mio corpo offerto in sacrificio per voi… fate questo in memoria di me." Ovvio che qui il presupposto è propriamente di fede. Questo non significa che se un malato di aids ha rapporti sessuali con il profilattico e si viene a confessare io sacerdote non lo assolvo e lo caccio a calci in culo. durante la messa diciamo e non giusto per dire na bella frase: …e con l’aiuto della tua misericordia vivremo sempre liberi dal peccato… ciò significa che se cado ed ho l’umiltà di riconoscermi figlio perchè mi fido di un padre che parla attraverso una chiesa che è madre quale padre non corre a rimettere in piedi il figlio che è caduto?! sta tutto nel riconoscersi figli… il di più in tutto questo sono solo parole senza concretezza. E non è il parlare che li salverà. cmq devo ringraziarti per il commento. rispettoso e razionale. grazie!

  15. Sandro says:

    Mi spiace andare OT, ma vedo che non c’è il guestbook in questo space (o non lo trovo).Zel, per la richiesta di sbattezzo se non hai ancora ricevuto la conferma definitiva, ti consiglio di chiamare la Curia. La mia pratica era rimasta tra quelle da evadere; è bastato un pacifico sollecito telefonico e dopo una decina di giorni mi è arrivata la conferma dell’avvenuta annotazione.

  16. Zel says:

    Ho mandato con il consulto di SosLaicità l’ultimo avviso con raccomandata… se non ricevo niente entro settimana prossima denuncio al Garante la coa e risolvo il tutto per via legale

  17. Sandro says:

    Ah sì, ho visto sul sito dell’Uaar. Secondo me si può risolvere in maniera più pacifica senza adire a vie legali.Comunque dopo quella comunicazione ti manderanno sicuramente una risposta devinitiva. Abbi "fede". 😛

  18. Zel says:

    Ormai spero di no… con il garante riceverò anche un inennizo monetale che potrebbe servirmi per pagarmi il tatuaggio nuovo Hahahahahahhaha!!! (risata malefica!!)

  19. Mito says:

    Zel non si parla della chiesa a Natale

  20. Zel says:

    E chi ne parla? Io la denuncio e basta!Hihi

  21. ile says:

    Non fanno sesseo loro e spaccan l’anima a chi lo fa Quindi secondo luiu dovremmo infettarci tutti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: