Sayed Parwiz Kaambakhsh II parte

 
Sayed Parwiz Kaambakhsh è un giovane giornalista afgano (oggi ha 24 anni), arrestato nel gennaio 2008 per aver pubblicato un articolo in difesa dei diritti delle donne del suo paese, aggiungendo la frase provocatoria “se un uomo può avere fino a 4 mogli, perchè una donna non può avere 4 mariti?”
Era stato condannato a morte dopo tre mesi di carcere per “blasfemia”, poi “condonati” in 20 anni di carcere, ma ieri è giunta la bellissima notizia che è stato rilasciato, e che ora si trova in uno stato “amico”, sotto segreto e sotto scorta.
Dobbiamo ringraziare le pressioni internazionali e il lavoro di moltissime associazioni umanitarie che hanno lottato e richiesto al presidente afgano la grazia per questo ragazzo.
Dovrà però passare il resto della vita sotto scorta e nascosto, in quanto gli integralisti islamici ne hanno minacciato la morte e il linciaggio.
 
Annunci

2 Responses to Sayed Parwiz Kaambakhsh II parte

  1. Alberto says:

    Tralasciando l’assurda situazione afghana, ho una curiosità: mi è stato detto che, attenendosi strettamente alla legge coranica, una moglie potrebbe avere più mariti a patto di poterli mantenere tutti. E’ vero?

  2. Zel says:

    Non mi sembra francamente… ma l’ho letto anni fa… dovrei rileggerlo per sapertelo dire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: