Le scritte ingiuriose a sfondo sessuale contro il papa

Ho finalmente ripreso possesso del mio Pc dopo mesi di guasti e spegnimenti misteriosi.
E così, eccomi di nuovo qui… finalmente!!!
 
La notizia di riapertura, aspettando che abbia tempo di ricominciare con i soliti articoli, è una di “attualità”.
Pochi giorni fa, Tg, telegiornali, radiogiornali, blog e siti hanno dato la traumatizzante notizia che dei vandali, probabilmente gay o atei, hanno imbrattato la facciata della Scala Santa di Roma, con scritte di ingiurie anche sessuali e vagamente sataniste (strani simboli o lettere scritte al contrario) contro il Papa.
Subito si è aperto il caso politico, visto che tali scritte sono comparse non solo su un monumento storico, ma sono state composte proprio la sera prima di quell’orgia demoniaca che è il Gay Pride.
I siti cattolici si sono sbizzarriti… dando la colpa a gay, atei, ebrei, mussulmani e chi più ne ha più ne metta, non hanno perso tempo e hanno subito invocato a gran voce che il Gay Pride fosse sospeso, che i colpevoli fossero arsi sui roghi (o finissero in carcere… hehe) e che questo triste mondo malato dominato dal demonio si inchinasse a 90° al papa (rischioso solo se si hanno meno di 14 anni) per chiedere scusa dei propri peccati.
Tra i migliori articoli a tal riguardo, vi do il link di quello del sito Pontifex (sito che strabocca di sentimenti di amore e pace: si inneggia alla caccia armata al gay, allo schiavismo femminile e alla distruzione di Istraele): http://www.pontifex.roma.it/index.php/interviste/varie/4802-le-scritte-contro-il-papa-a-roma-non-sono-una-ragazzata-ma-un-fatto-che-deve-far-riflettere-lautore-da-cercare-tra-islamici-o-esaltati-gay-luxuria-farebbe-meglio-a-gestire-i-locali-notturni-parla-a-vanvera-esibire-lomosessualita-e-cosa-isterica
 
Ora… cosa c’entra tutto questo con il mio blog?
C’entra perchè ho visto le foto incriminanti del diabolico gesto e… sono rimasta davvero esterrefatta.
Non dalle scritte, ma dall’IDIOZIA e IGNORANZA di giornalisti, cattolici e ipocriti che hanno urlato allo scandalo.
Sfregiata la Scala Santa: sull'edificio davanti alla basilica di San Giovanni sono apparse nella notte di  giovedì 1 luglio scritte ingiuriose tracciate con vernice sui muri e per terra. Alcune frasi offensive, in lingua straniera, erano indirizzate a Benedetto XVI. Sono state ripulite da squadre dell'Ama (foto Ansa/Percossi) Scritta numero uno, sul pilone a sinistra: c’è scritto in RUSSO: ia liublù tibià vera = io (ia, la “R” al contrario) amo (liublù) te (tibià) Vera (comune nome russo). Lo stesso vale per la scritta di traverso sul pavimento tagliata dalla foto. La scritta più ampia sulla parete riporta in un italiano poco comprensibile mischiato a russo: “voi senezi da solo, vi amo te, io mi duals do di voi, dio”.. per proseguire di nuovo con “io ti amo vera”.
Sfregiata la Scala Santa: sull'edificio davanti alla basilica di San Giovanni sono apparse nella notte di  giovedì 1 luglio scritte ingiuriose tracciate con vernice sui muri e per terra. Alcune frasi offensive, in lingua straniera, erano indirizzate a Benedetto XVI. Sono state ripulite da squadre dell'Ama (foto Ansa/Percossi) Scritta numero due: sul portone c’è scritto a sinistra tre volte Vera (il nome della ragazza), a destra solo “dio” senza ingiurie di sorta.
Scritta numero tre: sul pilastro a destra: c’è scritto… Ia liublù tibià Vera Vania = io ti amo Vera, by Vania (nomignolo attribuito di solito a chi si chiama Ivan). Sotto: Ezdra n 10 v 36 = Esdra capitolo 10 versetto 36…. i cattolici che predicano tanto, avrebbero potuto aprire la Bibbia e leggere il passo interessato: “Vania, Meremot, Eliasib”, cioè alcuni dei nomi di un lungo elenco che Esdra fa dei figli dei Patriarchi ebraici… Perchè l’innamorato Vania avrà citato proprio quel passo?! Forse perchè il suo soprannome vi compare e la cosa era buffa?! Mistero di fede…
E’ estremamente interessate che queste frasi fossero presentate da TUTTI i giornali, siti, blog ecc.. come frasi ingiuriose a sfondo sessuale contro il papa.
 
C’è infine da dire che solo le scritte sul marciapiede davanti al portale iniziavano in italiano con “Papa, tu sei …”, “Sono tra di …” e con “Dio per te …”, ma NESSUNA FOTO fatta e riportata da siti, giornali e blog la riprende completamente, quindi non sappiamo come la frase proseguisse. Fatto sta, che tali “ingiurie contro il santo padre” nessuno le conosce, nessuno le riporta, nessuno le ha viste… sarà stata una visione mistica?!
Annunci